fbpx

Come valutare un investimento combinando Tasso di Rendimento Interno e Valore Attuale Netto

Il tuo partner di fiducia negli investimenti.

Come valutare un investimento combinando Tasso di Rendimento Interno e Valore Attuale Netto

Abbiamo visto in precedenza prima come valutare gli investimenti con il Valore Attuale Netto (VAN) e poi come valutarli con il Tasso di Rendimento Interno (TIR). Abbiamo poi discusso i limiti operativi del TIR, in particolare il non considerare il confronto tra investimenti o progetti in termini di Valore Attuale Netto creato, ma solo il rendimento percentuale.

Esempio numerico

Negli esempi numerici precedenti abbiamo visto come l’investimento 4 era il migliore in termini di Tasso di Rendimento Interno, seguito poi dall’investimento 3 e successivamente dall’investimento 5. Si veda l’articolo precedente per riferimenti sugli investimenti 3, 4 e 5. Rivediamoli tutti:

  • Investimento 1 – TIR = 1,4%;
  • Investimento 2 – TIR = 19,7%;
  • Investimento 3 – TIR = 41,7%;
  • Investimento 4 – TIR = 83,7%;
  • Investimento 5 – TIR = 27,1%.

E’ veramente cosi’? In termini esclusivamente di rendimenti percentuali, si, ma c’e’ un aspetto che non stiamo considerando: il valore attuale netto creato.

Assumiamo di usare un tasso di sconto basso come il risk-free e calcoliamo il VAN per ognuno delle soluzioni di investimento di cui sopra.

In termini di Valore Attuale Netto, la situazione cambia:

  • Investimento 1 – VAN = -1.146,23 € ;
  • Investimento 2 – VAN = 123.853,77 €;
  • Investimento 3 – VAN = 186.353,77 €;
  • Investimento 4 – VAN = 1.163.990,04 €;
  • Investimento 5 – VAN = 945.240,04 €.

L’investimento numero 4 si conferma il migliore. Con un TIR dell’83,7% ed un VAN di 1.163.990,04 euro, questa e’ indubbiamente la soluzione migliore.
L’investimento 3 ha un TIR pari a 41,7% ma il VAN e’ di soli 186.353,77 euro.
L’investimento 5 ha un TIR pari al 27,1% ma il VAN e’ di ben 945.240,04 euro.

Il risultato e’ lampante: l’investimento 5 crea molto piu’ valore attuale netto rispetto all’investimento 3.

Conclusioni

Il TIR e’ uno strumento importante ed internazionalmente usato per valutare investimenti e progetti ma da solo potrebbe dare una visione incompleta. Confrontare i vari scenari sia tramite TIR che tramite VAN puo’ dare una conoscenza maggiore di quale scenario e’ quello preferibile, tra i vari.

TIR e VAN in Excel

Tutti i calcoli sopra discussi sono stati riportati in un foglio Excel. La schermata principale consente l’inserimento dei dati. L’utente dovra’ inserire i valori nelle caselle marcate in giallo. Tutte le altre celle sono calcolate automaticamente.

Il foglio e’ liberamente scaricabile senza alcun costo dal seguente link:

Gratuito – Acquisto

Avvertenza

Gli autori non si assumono nessuna responsabilita’ per l’uso di questo foglio. L’usufruitore e’ responsabile per il controllo e validazione dei risultati.

Tags: , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *