fbpx

Differenza tra Utili per Azione Base e Utili per Azione Diluiti

Il tuo partner di fiducia negli investimenti.

Differenza tra Utili per Azione Base e Utili per Azione Diluiti

Qual e’ la differenza tra Utili per Azione Base e Utili per Azione Diluiti? Scopriamola assieme.

Il rapporto Utili per Azione (Earnings per Share, EPS) e’ una misura di utile netto disponibile per gli azionisti ordinari. Piu’ precisamente, il rapporto Utili per Azione è un calcolo condotto al fine di trovare gli utili che una società ottiene in base al numero di azioni in circolazione detenute.

Due misure alternative di EPS sono disponibili:

  • Utili Base per Azione (Basic Earnings per Share);
  • Utili per Azione Diluiti (Diluted Earnings per Share).

Gli Utili per Azione e gli Utili Diluiti per Azione sono facilmente confusi dai meno esperti a causa della difficoltà che molti incontrano nel comprendere il significato degli utili “diluiti”. Il rapporto Utili Diluiti per Azione ha un significato diverso rispetto all’utile base per azione, che può essere abbastanza sottile.

Che cos’è il rapporto Utili Base per Azione?

Il rapporto Utili Base per Azione è calcolato come:

EPS di base = (Reddito Netto – Dividendi Preferenziali) / Azioni Ordinarie in Circolazione

Il rapporto Utili Base per Azione misura il numero di dollari di reddito netto disponibile per una delle azioni in circolazione della società. Sostanzialmente, è una misura della redditività ed è considerato un fattore determinante per il prezzo reale di un’azione. L’utile base per azione viene utilizzato anche in altri importanti calcoli del rapporto finanziario, come il rapporto prezzo-utili.

Va evidenziato che due società potrebbero generare EPS simili, ma un’impresa può farlo utilizzando meno capitale proprio, il che renderebbe l’impresa più efficiente dell’impresa che emette più azioni e arriva allo stesso EPS.

Che cos’è il rapporto Utili Diluiti per Azione?

Il rapporto Utili Diluiti per Azione è calcolato prendendo in considerazione le opzioni su azioni, convertibili (obbligazioni e azioni), warrant e altri titoli che potrebbero creare diluizione.

L’EPS diluito calcola il valore dell’EPS se vengono esercitati i potenziali titoli diluitivi.

Per un azionista di un’azienda, la diluizione nell’EPS non è favorevole, poiché ciò significa che il reddito netto rimarrà lo stesso mentre le azioni in circolazione potrebbero diventare molto più grandi. In questo caso, la cifra in EPS sarebbe ridotta in larga misura. Ad esempio, una società XYZ potrebbe avere azioni in circolazione oggi pari a 1000, ma tale cifra può essere facilmente aumentata a 3000 a seguito di una conversione di azioni. Ciò ridurrebbe la loro percentuale di EPS di 3 volte, il che è piuttosto una perdita dato che il reddito netto non cambierà.

Utili per Azione Base vs. Utili per Azione Diluiti

La principale somiglianza tra EPS di base ed EPS diluito è il calcolo di base che costituisce la base per entrambi. Tuttavia, i due sono abbastanza diversi l’uno dall’altro perché l’EPS di base prenderà in considerazione solo le azioni attualmente in circolazione e non considera la potenziale diluizione che potrebbe verificarsi da convertibili, opzioni, warrant, ecc.

L’EPS di base sarà sempre superiore a un EPS diluito, dato che l’EPS diluito si tradurrà in azioni più in circolazione, nei calcoli, ma utilizzerà lo stesso reddito netto utilizzato nel calcolo dell’EPS di base.

È importante calcolare l’EPS diluito, poiché prende in considerazione l’EPS che porterebbe allo scenario peggiore possibile, se si verificasse tutta la diluizione possibile. Inoltre, un investitore potrebbe non essere disposto ad acquistare azioni che presentano una differenza significativa tra il suo EPS di base e l’EPS diluito a causa del potenziale effetto negativo che una diluizione può avere sul prezzo dell’azione.

Esempio di calcolo del rapporto Utili per Azione Base

Per calcolare a mano il rapporto Utili Base per Azione, ci occorrono anzitutto queste informazioni:

  • Utile netto (Net Income);
  • Dividendi Preferenziali (Preferred Dividends);
  • Azioni medie ponderate di base (Basic Weighted Average Shares).

Prendiamo a riferimento la solita Apple (AAPL) e procediamo al calcolo.

EPS di base = (Utile Netto – Dividendi Preferenziali) / Azioni Ordinarie in Circolazione = (55.256,00 – 0) / 18.471,34 = 2,99

Esempio di calcolo del rapporto Utili Diluiti per Azione

Per calcolare a mano il rapporto Utili Diluiti per Azione, ci occorrono anzitutto queste informazioni:

  • Utile netto (Net Income);
  • Dividendi Preferenziali (Preferred Dividends);
  • Azioni medie ponderate diluite (Diluted Weighted Average Shares).

EPS di base = (Utile Netto – Dividendi Preferenziali) / Azioni medie ponderate diluite = (55.256,00 – 0) / 18.595,65 = 2,97

Come si puo’ notare, quando si considerano le azioni diluite, gli Utili per Azioni scendono.

Come calcolare il Rapporto Utili Base per Azione (Basic Earnings per Share) in Excel

Per calcolare il Rapporto Utili Base per Azione (Basic Earnings per Share) in Excel, prendiamo i dati letti su MSN Money in precedenza ed inseriamoli nel foglio che potete scaricare grauitamente da questo sito. Ecco come si presenta il foglio:

Il foglio è liberamente scaricabile senza alcun costo dal seguente link:

Gratuito – Acquisto

Come calcolare il Rapporto Utili per Azione Diluiti (Diluted Earnings per Share) in Excel

Per calcolare il Rapporto Utili per Azione Diluiti (Diluted Earnings per Share) in Excel, operiamo alla stessa maniera di prima prendendo i dati da MSN Money ed inserendoli nel foglio che potete scaricare grauitamente da questo sito. Ecco come si presenta il foglio:

Il foglio è liberamente scaricabile senza alcun costo dal seguente link:

Gratuito – Acquisto

Speriamo che adesso sia chiara la differenza tra Utili per Azione Base e Utili per Azione Diluiti. Piaciuto questo articolo? Un altro rapporto importante e’ il Quick Ratio; si veda “Come calcolare l’Indice di Liquidità Immediata (Quick Ratio) in Excel” per saperne di piu’.

Avvertenza

Gli autori non si assumono nessuna responsabilita’ per l’uso di questo foglio. L’usufruitore e’ responsabile per il controllo e validazione dei risultati.

Tags: , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *