fbpx

L’oro brilla sui mercati

Il tuo partner di fiducia negli investimenti.

L’oro brilla sui mercati

24 febbraio 2019 – L’oro sta facendo alti e bassi sin da meta’ agosto, quando il prezzo scese di molto. Nel mese di agosto, il prezzo scese per l’impatto del dollaro ed il prospetto di una politica aggressiva della US Federal Reserve sui tassi di interesse. Un dollaro forte e tassi di interesse in salita erano una combinazione tossica per il mercato dell’oro.

Nel corso delle settimane e dei mesi che seguirono, il dollaro continuo’ a salire e la FED tenne fede alla promessa di incrementare i tassi di interesse a medio termine. Nonostante queste premesse, che avrebbero potuto spingere il prezzo dell’oro ancora piu’ giu’, l’andamento ebbe un’inversione mostrando segnali di una certa forza sottostante.

L’andamento da agosto 2018 ad oggi e’ stato di quasi costante salita, con un recente punto di picco avutosi martedi’ 19 febbraio.

Gli indicatori di prezzo sono nella regione bassa del territorio dell’overbough (sovracomprato). La volatilita’ giornaliera e’ salita dal 5,79% del 13 febbraio ad oltre 11,56%, il che riflette la traiettoria verso l’alto del prezzo dell’oro.

L’oro e’ salito da lunedi’ fino a mercoledi’ della settimana scorsa, ma il price action della settimana precedente era un segno che gli acquisti erano all’orizzonte.

Ottimismo o cautela?

Quando vi sono queste risalite nette, c’e’ sempre il rischio di una eccessiva eccitazione da parte degli investitori, i quali diventano eccessivamente ottimisti sulla continuazione del trend. Ad ogni modo, il livello di interesse attuale nel mercato dei futures dell’oro non sembra indicare che la posizione long sia diventata sovraffollata.

I grafici mostrano un incremento delle posizioni aperte ma tale aumento non sembra eccessivo. In generale, questo e’ un indicatore che conferma il continuo dell’andamento bullish.

Un periodo d’oro per il settore minerario?

Come ovvio, chi sembra che stia giovando da questi andamenti dell’oro sono le compagnie coinvolte nell’estrazione di questo metallo prezioso. Vediamo alcuni.

Andamento di Newmont Mining Corp (NYSE: NEM) nell’ultimo mese.
Andamento di Franco-Nevada Corp (NYSE: FNV) nell’ultimo mese.
Andamento di Newcrest Mining Ltd (ASX: NCM) nell’ultimo mese.
Andamento di Agnico Eagle Mines Ltd (NYSE: AEM) nell’ultimo mese.
Andamento di Wheaton Precious Metals Corp (NYSE: WPM) nell’ultimo mese.
Andamento di Barrick Gold Corp (NYSE: GOLD) nell’ultimo mese – il prezzo e’ in downtrend ma viaggia comunque su livelli piu’ alti rispetto ad inizio mese.
Andamento di Goldcorp Inc (NYSE: GG) nell’ultimo mese – il prezzo e’ in downtrend ma viaggia comunque su livelli piu’ alti rispetto ad inizio mese.
Andamento di Kirkland Lake Gold Ltd (NYSE: KL) nell’ultimo mese – il prezzo e’ in downtrend ma viaggia comunque su livelli piu’ alti rispetto ad inizio mese.
Andamento di Anglogold Ashanti Ltd (NYSE: AU) nell’ultimo mese – il prezzo e’ in downtrend ma viaggia comunque su livelli piu’ alti rispetto ad inizio mese.
Andamento di Royal Gold Inc (NASDAQ: RGLD) nell’ultimo mese.

Tutte le societa’ analizzate viaggiano su valori di prezzi piu’ alti rispetto al mese precedente.

Ad ogni modo, quanto piu’ sale il prezzo scambiato dell’oro, tanto piu’ questo asset diventera’ rischioso. I mercati sembrano sempre in ottima salute quando si trovano in andamento ascendente. Ad ogni modo, l’inversione potrebbe essere dietro l’angolo e’ si consiglia un ottimismo con cautela.

Avvertenza

Gli autori non hanno posizioni aperte in nessuno degli assets indicati, ne’ intendono aprire posizioni nelle prossime 72 ore. L’articolo rappresenta l’opinione personale dell’autore. Gli andamenti discussi potrebbero cambiare e si consiglia cautela e spirito critico.

Tags: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *